21 novembre 2018
Aggiornato 09:00

Tragedia in Sicilia, torinese muore annegato mentre fa snorkeling

L'uomo, in vacanza in Sicilia, stava facendo un bagno quando è scomparso nell'acqua: inutili i tentativi di rianimazione, per lui non c'è stato nulla da fare
Tragedia in Sicilia, torinese muore annegato mentre fa snorkeling
Tragedia in Sicilia, torinese muore annegato mentre fa snorkeling (ANSA)

PORTOPALO DI CAPO PASSERO - Tragedia a Portopalo di Capo Passero, in provincia di Siracusa: Fulvio Taricco, residente a Sciolze, comune alle porte di Torino, è morto annegato mentre faceva un bagno in compagnia della fidanzata. L’uomo, 43 anni, era andato a fare snorkeling con la compagna. A un certo punto la donna non l’ha più visto riemergere e per questo motivo si è recata a riva per dare l’allarme. Alcuni barcaioli sono tornati a cercarlo e hanno trovato il corpo di Fulvio Taricco tra gli scogli: nonostante i tentativi di rianimazione, per il 43enne non c’è stato nulla da fare. In corso le indagini della Guardia Costiera e dei carabinieri. Il padre della vittima dell’incidente, anche lui residente a Sciolze, ricevuta la notizia ha accusato un malore. Le sue condizioni non sarebbero però gravi.