19 novembre 2018
Aggiornato 22:30

Il detenuto non arriva in tribunale, rinviata l’udienza per la morte di Elisa Ferrero

Il processo è saltato perché il carcere di Torino, in cui si trova Maurizio De Giulio, non ha ricevuto l’ordine di traduzione del detenuto
Elisa Ferrero e Matteo Penna
Elisa Ferrero e Matteo Penna (Facebook)

MILANO - Oggi è saltata ed è stata rinviata l’udienza per il processo che vede imputato in Tribunale a Milano Maurizio De Giulio, 51 anni, per omicidio volontario. L’uomo era al volante del furgone che il 9 luglio del 2017 aveva travolto a Condove, in provincia di Torino, la moto su cui viaggiavano Matteo Penna ed Elisa Ferrero, la studentessa di Medicina morta nello schianto.

UDIENZA RINVIATA - L’udienza è saltata perché il carcere di Torino, in cui si trova De Giulio, non ha ricevuto l’ordine di traduzione del detenuto. Un errore che ha costretto il giudice a rinviare l’udienza a novembre.