14 dicembre 2018
Aggiornato 12:30

«Rubo per comprare la droga, mia mamma non vuole e si prende il mio stipendio»

Arrestato un ragazzo di 22 anni sorpreso a spiare con una torcia dentro le auto in sosta in largo Tabacchi. Il giovane aveva già saccheggiato otto vetture
Ladro d'auto
Ladro d'auto (ANSA)

TORINO - Ha danneggiato e saccheggiato otto automobili in zona largo Tabacchi per rivendere la refurtiva e comprarsi la droga, ma grazie alla segnalazione di due ragazzi è stato arrestato. Il malvivente è un ragazzo romeno di 22 anni fermato mentre spiava dentro le vetture in sosta con una torcia e nascondeva in uno zaino tutto ciò che era già riuscito a rubare:  63 euro in monete, profumi, una torcia, un iPod, uno zaino, una giacca e altri oggetti.

ARRESTATO - Ad arrestarlo sono stati i Carabinieri della Compagnia della Stazione Torino Barriera Casale con cui ha provato a giustificarsi: «Rubo per comprare la droga perché mia madre non vuole che io abbia disponibilità di denaro e i soldi dello stipendio li ritira direttamente lei. Non riesco a smettere», giustificazione che non gli è valsa a nulla. E' stato lui stesso a mostrare la refurtiva ai carabinieri e a portarli nei luoghi in cui li aveva rubati.