14 dicembre 2018
Aggiornato 14:00

Non si ferma all’alt dei vigili e tenta la fuga: 50 punti tolti a un ragazzo di 23 anni

Nella notte gli agenti della polizia municipale hanno fermato 320 auto ed elevato 51 violazioni ad automobilisti
Non si ferma all’alt dei vigili e tenta la fuga: 50 punti tolti a un ragazzo di 23 anni
Non si ferma all’alt dei vigili e tenta la fuga: 50 punti tolti a un ragazzo di 23 anni (Polizia Municipale)

TORINO - Notte di controlli a Torino: gli agenti della polizia municipale hanno fermato 320 veicoli nei quartieri Centro, Mirafiori, Aurora e Barriera di Milano. Tra le 51 violazioni al Codice della Strada accertate spiccano le 7 commesse da un 23enne fermato dai vigili dopo un inseguimento: durante i controlli, nei pressi di corso Principe Oddone, gli agenti hanno  intimato l'alt a una Fiat Punto che aveva ostacolato la marcia di un altro veicolo.

50 PUNTI TOLTI - Il conducente, un 23enne , dopo aver in un primo momento accostato in via Beinasco, ha ripreso improvvisamente la marcia in direzione via Cigna dandosi alla fuga. Raggiunto poco distante, gli sono state contestate sette violazioni alle norme del Codice della Strada per un ammontare di circa 600 euro, con decurtazione di 50 punti dalla patente di guida. Gli altri conducenti sono stati multati per semaforo rosso bruciato, mancato uso delle cinture di sicurezza, uso del telefonino alla guida e velocità pericolosa, oltre a un sequestro amministrativo per assicurazione scaduta e un fermo amministrativo.