12 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Nonna di 76 anni si perde cercando funghi a Coazze, ritrovata dopo oltre 24 ore

Sta bene ma, vista la notte passata al freddo in mezzo al bosco, è stata ricoverata per controlli sanitari approfonditi. Si era persa nella giornata di domenica
Nonna di 76 anni trovata a Coazze
Nonna di 76 anni trovata a Coazze (Shutterstock.com)

COAZZE - Tutto è bene ciò che finisce bene. Nella giornata di domenica una donna di 76 anni si era persa nei boschi di Coazze dove era andata con il figlio alla ricerca di funghi. I due si erano separati per qualche minuto, almeno queste erano le intenzioni, ma nella realtà dei fatti la pensionata non era mai tornata dal figlio e così, intorno alle 22 di domenica sera, erano iniziate le ricerche da parte dei vigili del fuoco, del soccorso alpino, della guardia di finanza e della protezione civile di Coazze.

RITROVATA NEI BOSCHI - Le ricerche non hanno dato esito fino al pomeriggio di ieri quando è arrivata la bella notizia. La settantaseienne è stata ritrovata nei boschi a monte dell'abitato di Coazze e recuperata con l'elisoccorso del 118. Dopo oltre 24 ore trascorse all'addiaccio, la donna è stata ricoverata in ospedale per controlli sanitari approfonditi.