12 novembre 2018
Aggiornato 22:30

Appena scarcerato si intrufola in caserma ubriaco: «Voglio dormire qui». Arrestato di nuovo

L’uomo aveva trascorso la notte in cella di sicurezza e lì voleva tornare: è stato accontentato, visto che i carabinieri lo hanno arrestato nuovamente
Appena scarcerato si intrufola in caserma ubriaco: «Voglio dormire qui». Arrestato di nuovo
Appena scarcerato si intrufola in caserma ubriaco: «Voglio dormire qui». Arrestato di nuovo (Carabinieri)

MONCALIERI - Hotel, bed and breakfast, ostelli. Al giorno d’oggi le possibilità per chi vuole dormire in una struttura sono pressoché infinite. Eppure ieri, a Moncalieri, un uomo ha provato a dormire in un posto decisamente insolito: una caserma dei carabinieri. L’uomo, un cittadino rumeno senza fissa dimora di 31 anni, era appena stato scarcerato dopo aver trascorso una notte in camera di sicurezza. Il giorno dopo, intorno all’una di notte, il 31enne si è presentato fuori dalla caserma dei carabinieri, ha scavalcato la recinzione e si è intrufolato nel luogo militare.

L’INTRUSIONE IN CASERMA - Un carabiniere in servizio l’ha visto ed è uscito fuori per fermarlo, ma a quel punto il cittadino rumeno è scappato. Dopo un breve inseguimento, il fuggitivo, visibilmente ubriaco, è stato fermato da alcuni militari. La sua richiesta è stata spiazzante: «Voglio dormire in caserma». Peccato che la richiesta, comunque illegittima, sia stata accompagnata da un evidente stato di alterazione, che ha obbligato i carabinieri ad arrestarlo per resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale e introduzione clandestina in luoghi militari.