17 novembre 2018
Aggiornato 22:00

Preso l’incubo dei supermercati torinesi: è il rapinatore messo in fuga dal nigeriano richiedente asilo

L’episodio risale allo scorso giugno: oggi il nigeriano lavora al supermercato, mentre il rapinatore è stato arrestato dopo aver messo a segno 10 colpi in supermercati torinesi
Preso l’incubo dei supermercati torinesi: è il rapinatore messo in fuga dal nigeriano richiedente asilo
Preso l’incubo dei supermercati torinesi: è il rapinatore messo in fuga dal nigeriano richiedente asilo (Carabinieri)

TORINO - Era diventato l’incubo dei supermercati torinesi: in soli due mesi era stato capace di mettere a segno ben 11 rapine. E’ finita con le manette ai polsi la serie di crimini portata avanti dal «rapinatore solitario» di Torino Nord. L’uomo è lo stesso che lo scorso 30 giugno era stato bloccato da un nigeriano richiedente asilo mentre minacciava con un coltello la cassiera del punto vendita di via Mercadante.

VITE DIVERSE - Oggi le vite dei due uomini sono completamente diverse: il cittadino nigeriano, visto l’atto di coraggio, è stato assunto dalla titolare del supermercato. Non chiede più la carità, ma lavora ogni giorno nell’esercizio commerciale da lui «difeso» a spada tratta dal rapinatore. Il malvivente, italiano e con precedenti di polizia, è stato identificato e incastrato dalle telecamere di videosorveglianza: i carabinieri lo hanno arrestato. A lui sono state attribuite altre dieci rapine, per un totale di undici colpi. In un’occasione, il malvivente aveva addirittura rubato scooter e casco a un postino, per poi dirigersi al supermercato e rapinarlo armato di coltello.

LE RAPINE - Questi i colpi messi a segno dal «rapinatore solitario»:
. 6 mag 2018, supermercato IN’S, corso Vercelli 85, somma contante di € 570;
. 27 mag 2018, supermercato IN’S, corso Giulio Cesare 138, somma contante di € 650;
. 6 giu 2018, supermercato EKOM, corso Giulio Cesare 103, somma contante di € 598,85;
. 12 giu 2018, supermercato PRESTOFRESCO,  ito questa via mercadante n. 3, somma contante di € 1038;
.  20 giu 2018, supermercato IN’S, sito corso Giulio Cesare 138, somma contante di € 150 (vestito da postino);
. 30 giu 2018, supermercato IN’S, via Gottardo 117 (tentata rapina) ;
. 30 giu 2018, supermercato PRESTOFRESCO,  via Valdengo 16, somma contante di € 541;
. 30 giu 2018, supermercato PRESTOFRESCO , via Mercadante 3/f (svenata da Ewansiha Osahon, un 27enne nigeriano richiedente asilo);
. 6 lug 2018, supermercato PRESTOFRESCO, via Clementi n. 27, somma contante di € 560;
. 6 lug 2018, supermercato EKOM, via Gressoney 3, somma contante di € 270;
. 7 lug 2018, supermercato EKOM, corso Giulio Cesare 103, somma contante di € 528.