17 novembre 2018
Aggiornato 22:30

Dimessa dal pronto soccorso del Martini ruba una borsa e fugge, in manette 25enne

Arrestata una ragazza di origine russa che, dopo essere stata dimessa, invece di uscire ha rubato la borsa di una paziente in sala d'attesa. La fuga però non è durata molto
Ospedale Martini
Ospedale Martini (ANSA)

TORINO - Una ragazza di 25 anni russa è stata arrestata dalla polizia di Stato dopo aver commesso un furto all'interno del pronto soccorso dell'ospedale Martini. La venticinquenne era stata dimessa da poco dopo essere stata visitata ma, invece che andare via, ha rubato la borsa di una donna nella sala d'aspetto. Un furto avvenuto tutt'altro che di nascosto, tanto che il marito della vittima, un anziano signore, ha provato a rimpossessarsi della borsa, ma la giovane ladra lo ha spintonato e si è data alla fuga.

RAPINA IMPROPRIA - Prima di riuscire a scappare dall'ospedale è intervenuto un secondo uomo lì presente che si è messo all'inseguimento della ladra fino a quando l'ha raggiunta e ha ripreso la borsa. La malvivente non si è fermata e ha proseguito la corsa, fino a quando gli agenti del Commissariato San Paolo l'hanno bloccata all'incrocio tra corso Brunelleschi e via Monginevro.
Per lei è scattato l'arresto per rapina impropria e la denuncia in stato di libertà in quanto inottemperante a un ordine del Questore di abbandonare il Territorio Nazionale.