17 novembre 2018
Aggiornato 22:00

Luci d'Artista, dietrofront del Comune: via Roma sarà illuminata da due nuove opere

Niente planetario, ma stelle luminose blu e un drappeggio di fili bianchi: ecco come si presenterà via Roma durante il periodo natalizio
Luci d'Artista, dietrofront del Comune: via Roma sarà illuminata da una nuova opera
Luci d'Artista, dietrofront del Comune: via Roma sarà illuminata da una nuova opera (Vincenzo Sette)

TORINO - E' rimasta virtualmente al buio per due giorni, poi le luci sono tornate in via Roma: il Comune, dopo le tante polemiche sollevate nelle ultime ore, ha spiazzato i torinesi che annunciando che anche via Roma «avrà le sue luci di Natale». Una sorpresa gradita, che riaccende il Natale in una delle vie sicuramente più battute dai cittadini e dai turisti, soprattutto nel periodo di festa.

LE LUCI IN VIA ROMA - Vista l'impossibilità di utilizzare il Planetario di Carmelo Giammello a causa di una manutenzione necessaria ai nuovi ganci affissi sulle facciate dei palazzi di via Roma, l'assessore Leon, in accordo con i commercianti e alla collaborazione di Iren, ha annunciato che saranno installate luminarie più leggere e diverse: tra piazza San Carlo e piazza Castello vi sarà un drappeggio di fili luminosi bianchi (installazione i primi di novembre), mentre tra piazza Carlo Felice e piazza San Carlo verranno installate delle stelle luminose blu a 10 o 12 punte. Insomma, piano B di assoluto valore. Quel che è certo è che una volta finita la manutenzione, nel 2019 il Planetario tornerà al suo posto: giusto il tempo di permettere all'artista di alleggerire la propria opera e renderla conforme alle facciate dei palazzi di via Roma. I torinesi e i turisti possono tirare un sospiro di sollievo: anche quest'anno il Natale in via Roma sarà magico e luminoso.