17 novembre 2018
Aggiornato 22:00

Rapinano le catenine d’oro degli anziani: uno dei ladri era stato arrestato una settimana prima

L'ultima vittima? Una signora sbattuta a terra a causa delle violenta rapina: uno dei ladri era stato fermato solo una settimana prima per lo stesso tipo di reato
Rapinano le catenine d’oro degli anziani: uno dei ladri era stato arrestato una settimana prima (immagine archivio)
Rapinano le catenine d’oro degli anziani: uno dei ladri era stato arrestato una settimana prima (immagine archivio) ()

TORINO - Una rapina, purtroppo, non fa più notizia. Se a commetterla però è un ragazzo minorenne, arrestato per lo stesso fatto solo qualche giorno prima forse è il caso di fare una seria riflessione. L’episodio è accaduto in via Vittoria, nel quartiere Borgo Vittoria: due ragazzi sono stati arrestati per aver scippato una catenina d’oro a una signora di 68 anni. Uno dei due però, il minorenne, era già stato fermato solo sette giorni prima per lo stesso tipo di reato.

LA RAPINA - L’ultima rapina è avvenuta in via Vittoria. La vittima? Una signora di 68 anni a passeggio con il marito: i ragazzi si sono piazzati alle loro spalle, mentre il terzo camminando a fianco alla signora l’ha scippata. Entrambi gli anziani sono caduti a terra, riportando lesioni lievi. Una pattuglia del Commissariato Barriera Milano ha individuato due giovani, entrambi di origine egiziana e irregolari sul territorio nazionale. Il diciassettenne, in particolare, era stato denunciato il 13 ottobre sempre per concorso in rapina, con altri 3 cittadini stranieri, ai danni di un anziano. Il fatto era avvenuto in Corso Cairoli.