21 novembre 2018
Aggiornato 08:30

Passeggero senza biglietto si chiude nel bagno: il treno Italo parte con due ore di ritardo

La polizia ha dovuto sfondare la porta per arrivare all’uomo che, senza biglietto, si era chiuso all’interno del bagno del treno diretto a Roma
Passeggero senza biglietto si chiude nel bagno: il treno Italo parte con due ore di ritardo
Passeggero senza biglietto si chiude nel bagno: il treno Italo parte con due ore di ritardo (Blog Italo)

TORINO - Mattinata di disagi per i passeggeri del treno Italo 9965 diretto da Torino Porta Nuova a Roma Termini. Il treno delle 06:15 che avrebbe dovuto portarli nella capitale è partito con ben due ore di ritardo. Il motivo? Un passeggero senza biglietto, chiuso in bagno.

RITARDI SUL TRENO ITALO - Sul convoglio è salita la polizia ferroviaria ma l’uomo, probabilmente con problemi psichici, non ha voluto aprire la porta dei servizi. I poliziotti, dopo due ore di trattative, hanno dovuto sfondare letteralmente la porta per farlo scendere. Sta di fatto che il treno che avrebbe dovuto partire per Roma alle 06:15 è arrivato a Porta Susa dopo le 08:00, per la rabbia dei tanti pendolari e lavoratori in ritardo.