12 novembre 2018
Aggiornato 23:30

A Torino è invasione di cimici asiatiche: i consigli per debellarle e non trovarle in casa

Con l’arrivo del freddo, le cimici asiatiche si spingono verso le case per trovare riparo dal freddo: ecco i consigli della Regione per fermarle
A Torino è invasione di cimici asiatiche: i consigli per debellarle e non trovarle in casa
A Torino è invasione di cimici asiatiche: i consigli per debellarle e non trovarle in casa ()

TORINO - Nei vestiti, tra la roba stesa, attaccate alle finestre. Sono tante, sono ovunque e nessuno sa come fermarle. Probabilmente l’avrete capito, stiamo parlando delle cimici asiatiche che nelle ultime settimane hanno letteralmente «invaso» il nord Italia. Non è coinvolta solo Torino, anzi. Il Piemonte e le zone di campagna del torinese sono state colpite dalla diffusione incredibile di questi insetti. Le alte temperature registrate ultimamente in Piemonte, hanno inoltre favorito la riproduzione delle cimici.

CIMICI VERSO LE CASE - Cosa far per risolvere il problema? Le soluzioni sono poche. Quel che è certo è che con il freddo le cimici smetteranno di riprodursi. Attenzione però a cantare vittoria: le cimici, cercando il calore, tenderanno a spostarsi in ambienti coperti e riscaldati come per esempio le case. Ecco perché nelle prossime settimane potrebbero aumentare gli avvistamenti in città. 

AGRION, I CONSIGLI CONTRO LE CIMICI - L’Agrion, la startup a cui la Regione assegna ogni anno un milione e mezzo di euro per la ricerca in agricoltura, ha reso noto un vademecum con i consigli per limitare il più possibile la presenza delle cimici. Prima che la cimice entri nelle abitazioni, risulta efficace collocare dei pannelli di legno o cartone sui quali spalmare della colla in modo che l’insetto resti intrappolato, o semplicemente, per prevenire l'invasione delle abitazioni, allestendo dei ricoveri artificiali da posizionare all'esterno degli edifici utilizzando scatole di cartone con stracci oppure coperte, sacchi di juta o cartone ondulato. Se le cimici si trovano già dentro casa, si può procedere alla cattura con un aspirapolvere, provvedendo poi al corretto smaltimento del sacchetto. A scopo preventivo sono utili zanzariere per sigillare le fessure e gli spazi da cui entrano. Gli insetticidi sono concessi in garage o edifici non adibiti ad abitazione.