19 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Tutti scontenti per la «rotonda imbuto» di piazza Baldissera: da lunedì cambia la viabilità

Il Comune corre ai ripari: a partire da lunedì un cambio di segnaletica per alleggerire il traffico in una rotonda già odiata da automobilisti, ciclisti, tassisti e autisti Gtt
Tutti scontenti per la «rotonda imbuto» di piazza Baldissera: da lunedì cambia la viabilità
Tutti scontenti per la «rotonda imbuto» di piazza Baldissera: da lunedì cambia la viabilità (Carmela Ventra)

TORINO - La «rotonda imbuto» di piazza Baldissera è riuscita nell'impresa di mettere d'accordo tutti: ciclisti, automobilisti, tassisti, autisti Gtt. Tutti la odiano e tutti prima di percorrerla, consapevoli di doverci perdere mezz'ora a causa del traffico, fanno appello alle riserve di pazienza. Una situazione invivibile per chiunque e che ha spinto il Comune a prendere una decisione: da lunedì la viabilità sarà modificata in parte.

L'OBBLIGO DI SVOLTA - Un piccolo accorgimento necessario per provare a mettere un tampone al problema di piazza Baldissera. Per i maxi progetti bisognerà aspettare ancora un bel po', sempre che l'assessore Lapietra decida di chiedere al Governo i fondi per un vero e proprio progetto. In attesa di soluzioni definitive, da lunedì verrà introdotto l'obbligo di svolta a destra in corso Mortara vero corso Principe Oddone e da via Cecchi verso corso Vigevano, senza entrare ovviamente nella rotonda. L'obiettivo? Far si che meno veicoli entrino nella rotonda, rallentando inevitabilmente il traffico e formando lunghe code nelle vie e nei corsi che portano in piazza Baldissera. Riuscirà questo semplice accorgimento ad alleggerire i flussi d'ingresso nella «rotonda imbuto»? Da lunedì ne sapremo qualcosa di più.