12 novembre 2018
Aggiornato 23:00

Droga, alcol e pregiudicati nel locale: la polizia chiude il Doctor Sax ai Murazzi

Notificata questa mattina la sospensione della licenza per la somministrazione di cibi e bevande per 30 giorni: trovato anche un coltello durante il controllo
Droga, alcol e pregiudicati nel locale: la polizia chiude il Doctor Sax ai Murazzi
Droga, alcol e pregiudicati nel locale: la polizia chiude il Doctor Sax ai Murazzi (Questura)

TORINO - Droga, alcol, pregiudicati e anche un coltello: è per questi motivi che questa mattina gli agenti del Commissariato Centro, coadiuvati dal personale del Reparto Prevenzione Crimine, hanno notificato un provvedimento di sospensione della licenza per la somministrazione di cibi e bevande per 30 giorni al Doctor Sax, storico circolo privato dei Murazzi, su Lungo Po Cadorna.

IL CONTROLLO - Il provvedimento, emesso dal questore Francesco Messina, scaturisce dopo un controllo effettuato lo scorso 20 ottobre. Durante il controllo, gli agenti della polizia avevano identificato un centinaio di persone, tra cui diversi pregiudicati e in evidente stato di alterazione psico-fisica. Dentro il locale i cani poliziotto avevano invece rinvenuto numerose dosi di cocaina, eroina, marijuana e hashish. Lo stupefacente, già confezionato, era nascosto in pacchetti di sigarette abbandonati sulla pista da ballo, dietro le poltrone e la console del locale. C'è di più: in un cestino della spazzatura gli agenti avevano anche trovato un lungo coltello, gettato via durante il controllo. Due persone, un italiano e un camerunense, sono stati denunciati per detenzione di sostanza stupefacente.