19 novembre 2018
Aggiornato 22:30

Approvato il progetto esecutivo: piazza Baldissera tagliata dal tram 10, opera da 3 milioni di euro

La Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo redatto dalla società Infratrasporti.To per la realizzazione dell’impianto tranviario in piazza Baldissera
Progetto esecutivo approvato
Progetto esecutivo approvato ()

TORINO - Se ne parlava da tempo ma ora c'è anche l'ufficialità. Il tram 10 tornerà a tagliare piazza Baldissera come nel suo percorso originario ma, a differenza del passato, cruciali saranno i semafori intelligenti già annunciati dall'assessore Maria Lapietra, visto che quella è una delle zone più soggette a traffico della città.

La Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione dell'impianto tranviario redatto dalla società Infratrasporti.To. L’intervento, che consentirà di ripristinare il percorso originario della linea 10, tra le vie Settembrini e Massari, rientra nell’ambito della sistemazione superficiale del viale della Spina, nel tratto compreso tra piazza Baldissera e corso Grosseto.

400 METRI - Il tratto del collegamento in progetto, tra i binari esistenti di via Cecchi e quelli di via Chiesa della Salute, avrà una lunghezza complessiva di circa 400 metri. Il ripristino della linea 10, che tornerà così a essere interamente servita da tram, sarà realizzato con una lieve variazione del tracciato rispetto al percorso preesistente per le modifiche di superficie derivanti ai lavori sul viale, ma senza variazioni sostanziali di sviluppo.

3 MILIONI DI EURO - L'intervento costerà quasi 3 milioni di euro e verrà finanziata per quasi 2,5 milioni di euro utilizzando parte del ribasso di gara ed economie attribuite nell’ambito delle risorse del decreto del 2014 cosiddetto  «Sblocca Italia» e per la restante parte attraverso la sottoscrizione di un mutuo da parte della Città.