12 novembre 2018
Aggiornato 23:30

In auto con diversi cacciaviti, denunciate possibili responsabili di furti in zona

Fermate in auto, quattro donne sono state denunciate per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Le ragazze potrebbero aver messo a segno diversi furti in zona
Carabinieri
Carabinieri (ANSA)

COLLEGNO - Quattro donne residenti al campo nomadi di strada della Berlia a Collegno sono state denunciate dai carabinieri per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. In particolare sulla macchina su cui viaggiavano, fermata per un controllo, i militari dell'Arma hanno rinvenuto quattro cacciaviti di diversa lunghezza con cui potrebbero aver messo a segno diversi furti in zona.