21 novembre 2018
Aggiornato 08:30

Topo crea la tana nella macchina degli snack: vergogna nel carcere di Torino

Il roditore, di grosse dimensioni, è stato ritrovato nella macchinetta degli snack vicino alla Sala convegno del carcere Lorusso Cutugno
Carcere di Torino
Carcere di Torino ()

TORINO - Bibite, cracker, merendine. In una macchina degli snack ci si aspetta di trovare di tutto, non di certo un topo: eppure è quanto accaduto a Torino, presso il carcere Lorusso e Cutugno. Il roditore, di grosse dimensioni, è stato rinvenuto all’interno di una macchinetta situata nella sala antistante la Sala convegno. C’è di più: il topo, al sicuro nella macchinetta, aveva anche pensato anche di ricavarne una tana.

LA DENUNCIA DELL’OSAPP - L’episodio ha mandato su tutte le furie Leo Beneduci, segretario dell’O.S.A.P.P: «Abbiamo esaurito qualsiasi espressione che denoti stupore o disgusto nel descrivere quanto sta accadendo nelle carceri italiane. Questo ultimo evento denota come a Torino, tra vermi alla mensa di servizio e topi che trovano rifugio nelle macchinette erogatrici del caffè, dei gelati e panini, ingenera incertezza anche dal punto di vista sanitario». Ecco perché, da inizio legislatura, il sindacato sta facendo pressing al Governo per aiutarli a risolvere i problemi di organici, delle aggressioni, del vestiario mancante e della disorganizzazione del sistema. Un appello rimasto fin ora inascoltato.