19 novembre 2018
Aggiornato 22:00

La scarpa più cara del mondo è Torinese: il prezzo è di 19.9 milioni di dollari

La scarpa più cara del mondo nasce all’ombra della Mole: la presentazione in occasione del Mide, la rassegna di fashion design che unisce Torino agli Emirati Arabi
La scarpa più cara del mondo è Torinese: il prezzo è di 19.9 milioni di dollari
La scarpa più cara del mondo è Torinese: il prezzo è di 19.9 milioni di dollari (ANSA)

TORINO - La scarpa più cara del mondo? Si. Trova sotto la Mole, a Torino. A produrla è il «calzolaio d’oro» Antonio Vietri, che a breve terminerà quella che più che una calzatura è una vera e propria opera d’arte. Anche perché il prezzo si avvicina molto più a un oggetto prezioso piuttosto che a una semplice calzatura. Sedetevi e tenetevi stretti: il prezzo è di 19.9 milioni di dollari. Una cifra incredibile, mai raggiunta prima.

Il CALZOLAIO D’ORO A TORINO - Fino ad ora infatti, il record era di 15.5 milioni di dollari. La scarpa firmata Antonio Vietri supererà questa cifra di oltre 4 milioni. La presentazione dovrebbe essere doppia, in contemporanea tra Torino e Dubai. Sì, perché il calzolaio l’ha prodotta in occasione del Mide, rassegna di fashion design che unisce Torino agli Emirati Arabi. «Il prototipo è quasi finito. Una scarpa che mette insieme la produzione e l'eccellenza italiane, grazie anche a tecnologie 3D e il design arabo» ha spiegato Vietri. Il «calzolaio d’oro» ha come obiettivo quello di aprire un punto vendita a Torino.