19 dicembre 2018
Aggiornato 02:00

Carne e pesce mal conservati, sequestrati 27 kg di cibo in un noto ristornate-pizzeria

L’Asl ha chiuso il locale: qualche mese fa la pessima recensione su Tripadvisor: «Io e mio marito siamo stati male due giorni…»
Il cibo sequestrato
Il cibo sequestrato (Questura)

TORINO - Una marea di cibo mal conservato: seppie, sogliole, totani, bastoncini di granchio, vongole, gamberoni, ravioli di carne, involtini di carne, carne di anatra e maiale, spaghetti giapponesi. Ammontano a 27 i kg di cibo potenzialmente pericoloso sequestrato dalla polizia presso il ristorante pizzeria La Frasca, di proprietà di un cittadino cinese. 

CHIUSO IL LOCALE - Gli agenti del Commissariato Barriera Nizza, coadiuvati dal personale del Reparto Prevenzione Crimine e dagli operatori dell’Asl, hanno effettuato un controllo straordinario nelle vie Ventimiglia e Onorato Vigliani. Nel congelatore de La Frasca, erano stipato diversi elementi privi di etichettatura e in cattivo stato di conservazione. Tutti i prodotti sono stati quindi sequestrati. La titolare dell’esercizio è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione di sostanze alimentari, destinate alla vendita e alla somministrazione al pubblico, in cattivo stato di conservazione. Il personale dell’ASL, a cause delle diverse irregolarità igieniche non sanabili, ha provveduto ad intimare la chiusura del locale commerciale fino al completo rispristino degli ambienti.

(© Tripadvisor)