19 dicembre 2018
Aggiornato 02:30

Cantine deposito di droga in Barriera di Milano: la polizia arresta due uomini

I due marocchini, di 19 e 41 anni, sono stati notati parlare a bassa voce nelle cantine. La perquisizione successiva ha permesso di trovare la droga
Cantine deposito di droga in Barriera di Milano: la polizia arresta due uomini
Cantine deposito di droga in Barriera di Milano: la polizia arresta due uomini ()

TORINO - Un piccolo deposito della droga in una cantina di un palazzo in Barriera di Milano: a trovarlo sono stati gli agenti del Commissariato Barriera Milano, in uno stabile di corso Brescia. Arrestati due cittadini marocchini di 19 e 41 anni, di cui uno irregolare.

L’ARRESTO - A seguito di un’accurata indagine, gli agenti hanno individuato la cantina utilizzata come deposito per eludere i controlli delle forze dell’ordine. Alla luce del sole niente droga, la sostanza stupefacente veniva tenuta sottoterra. I due sono stati notati dagli investigatori attraverso una «bocca di lupo» sostare all’interno del vano cantine dello stabile ove dormono, parlottando a bassa voce. La perquisizione successiva ha consentito il rinvenimento e il recupero di 60 grammi di cocaina e di 3 bilancini di precisione. I due connazionali sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.