24 aprile 2019
Aggiornato 20:00
Torino

Prestazioni sessuali nel centro massaggi: arrestata la titolare, identificati i clienti

All’interno del locale lavoravano tre ragazze, di cui due cinesi e una nigeriana: il centro è stato messo sotto sequestro preventivo

TORINO - A seguito delle attività iniziate lo scorso anno che hanno riguardato centri di massaggio cinesi che celavano attività prostitutive, nella giornata di ieri, il personale della Sezione Antitratta della Procura di Torino, composta da Agenti di Polizia Municipale della Città di Torino, è intervenuto presso il Centro Massaggio in corso Regina Margherita 72.

CLIENTI IDENTIFICATI E TITOLARE ARRESTATA - Dopo l’identificazione di alcuni clienti, gli agenti hanno tratto in arresto la responsabile del Centro, una 50enne di nazionalità cinese, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione nei confronti di tre ragazze/massaggiatrici, di cui 2 di nazionalità cinese e una di nazionalità nigeriana. L’arresto è stato effettuato in flagranza di reato. La donna è stata accompagnata presso il Comando di via Bologna 74 e poi portata alla Casa Circondariale Lorusso e Cutugno. Il Centro è stato messo sotto sequestro preventivo e l'arresto è già stato convalidato.