12 dicembre 2018
Aggiornato 20:30

Malasosta davanti a Porta Nuova, Porsche blocca il tram e i cittadini invocano i vigili

Tanti i commenti di cittadini arrabbiati sui social network: «Ma i vigili dove sono?». E ancora: «L’auto va rimossa subito»
Malasosta davanti a Porta Nuova, Porche blocca il tram e i cittadini invocano i vigili
Malasosta davanti a Porta Nuova, Porche blocca il tram e i cittadini invocano i vigili (Facebook)

TORINO - Siamo ormai abituati a vedere auto in malasosta, ma alcuni automobilisti Torinesi riescono comunque a stupirci lasciando auto in posti davvero improponibili. Dopo le macchine parcheggiate sui binari, in mezzo alle strade o in mezzo alle rotonde, questa mattina un automobilista ha pensato bene di parcheggiare il proprio mezzo in corso Vittorio Emanuele, davanti alla stazione di Porta Nuova, bloccando di fatto il passaggio del tram.

I CITTADINI INVOCANO I VIGILI - Una scena surreale, perché non è chiaro cos’abbia spinto l’automobilista a lasciare così il proprio mezzo, arrecando un danno non da poco al traffico. Sui social, nel post condiviso dal consigliere Damiano Carretto, si è scatenata la reazione dei Torinesi. Il leit motiv? La richiesta di spiegazioni circa l’assenza dei vigili urbani. In molti hanno invocato un loro intervento tempestivo e il pungo duro al fine di risolvere il disagio tramite la rimozione della vettura.

MALASOSTA, I DATI - Eppure, nonostante la percezione sia quella di una certa lentezza nel punire i comportamenti legati alla malasosta, la realtà è ben diversa: come reso noto durante la festa della polizia municipale, nel 2018 sono infatti aumentate vertiginosamente le contravvenzioni per malasosta. Nei primi 10 mesi di quest’anno, le sanzioni accertate sono ben 144.680, contro le 97.000 del 2017. Un’impennata di multe non da poco.