19 dicembre 2018
Aggiornato 01:00

Ruba pezzi di parmigiano e scatolette di carne: preso il «ladro del formaggio»

L’uomo ha spintonato il vigilantes per provare a scappare, poi è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante giunti sul posto
Ruba pezzi di parmigiano e scatolette di carne: preso il «ladro del formaggio»
Ruba pezzi di parmigiano e scatolette di carne: preso il «ladro del formaggio» (Questura)

TORINO - E’ finito con le manette ai polsi il «ladro del formaggio». Sabato pomeriggio, in un supermercato di corso Turati, un addetto alla vigilanza ha notato due uomini aggirarsi fra le casse con fare sospetto: uno dei due, un cittadino svizzero di 47 anni, con in mano due bottiglie di birra e una borsa colma di prodotti, ha approfittato della rottura della cassa per lasciare lì le bottiglie di birra e uscire senza pagare tutto il resto.

IL FURTO E L’ARRESTO - Nella borsa, l’uomo aveva nascosto 13 scatolette di carne e 4 pezzi di parmigiano reggiano, per un valore superiore ai 100 euro. Quando è stato fermato dall’addetto alla sicurezza ha provato a guadagnarsi la fuga spintonando più volte il vigilantes che è riuscito a fermarlo in attesa della polizia. Gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato il 47enne, con precedenti per reati contro il patrimonio, per il reato di rapina.