26 settembre 2017
Aggiornato 13:00
Cronaca

Rapina in un noto negozio del centro, ladro tenta la fuga a piedi

In un primo momento l’uomo aveva danneggiato il dispositivo elettronico anti taccheggio dei profumi per rendere inefficiente il sistema antifurto, dopodiché aveva cercato di allontanarsi senza destare sospetti

TORINO - Era già noto alle forze dell'ordine per alcuni precedenti penali a suo carico, il quarantaseienne senegalese arrestato oggi, domenica 17 settembre, dagli agenti della Squadra Volante di Torino per rapina. Lo straniero si era impossessato di due confezioni di profumo, nascondendole goffamente dietro la schiena. Le protuberanze però hanno insospettito un addetto del negozio di via Roma, che lo ha fermato per controllare che fosse tutto in regola.

FURTO - In un primo momento l’uomo aveva danneggiato il dispositivo elettronico anti taccheggio dei profumi per rendere inefficiente il sistema antifurto, dopodiché aveva cercato di allontanarsi senza destare sospetti. Quando l’addetto ha chiesto conto all’uomo della cosa, il ladro lo ha insultato e ha tentato la fuga. Lo straniero ha opposto resistenza anche all’arrivo della Polizia, oltraggiando gli agenti, motivi per i quali è stato anche denunciato in stato di libertà.