23 giugno 2017
Aggiornato 17:30
Palermo-Juventus, la conferenza stampa

Allegri: «Morata? Ora Mandzukic è più utile»

Il tecnico bianconero alla vigilia della sfida di Palermo: «Vincere il campionato e arrivare tra le prime tre è un obiettivo grande, ma dobbiamo sempre puntare a essere forti in Europa. Il 3-5-2? Schiero la squadra in basae alle caratteristiche dei calciatori»

VINOVO - «Bisogna dare continuità ai risultati fatti fino ad ora per non restare nel limbo del 5^-6^ posto, che non va bene. Domani ci aspetta un match molto difficile, la partita va aggredita con cattiveria calcistica e buona tecnica». Lo ha detto il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri, alla vigilia del match contro il Palermo in programma domani sera al Barbera. «In campionato le motivazioni non sono diverse dalla Champions League. Si vede che ora la squadra sta meglio, siamo migliorati come condizione atletica e singolarmente a livello tecnico» ha detto il tecnico dei campioni d'Italia.

Morata ancora out
L'allenatore torna anche sull'esclusione di Morata in Champions League: «Morata ha grandi capacità e potenzialità, credo in lui, ma ci sono i momenti in cui l'allenatore fa delle scelte. E queste scelte sono giuste quando la squadra vince, non ne conosco altre. Ora Mandzukic ha delle caratteristiche che servono di più alla squadra. Quando c'è sana competizione e concorrenza nei ruoli fa bene alla squadra, l'importante è che si vinca. La rosa deve essere all'altezza in tutti i ruoli per competere».