13 dicembre 2017
Aggiornato 08:00
Video

Sgarbi in ritardo bacchettato da una signora: «Ho fatto 690 km, lei non ha un c***o da fare»

L'ormai ex assessore di Urbino nella giornata di ieri è stato ospite a Bardonecchia. Arrivato con un'ora di ritardo, è stato accolto da una signora che lo ha rimproverato per il suo atteggiamento. La sua risposta non si è fatta attendere

BARDONECCHIA - Atteso al Palazzo delle Feste di Bardonecchia alle 18, Vittorio Sgarbi è arrivato con un’ora di ritardo e quando una donna è uscita e lo ha rimproverato lui ha risposto a tono. «Signora, sarò pure in ritardo ma ho appena fatto 690 chilometri, lei non ha un c***o da fare perché va via?». Un racconto fatto da lui stesso sul palco, prima di iniziare una conferenza di due ore in cui ha parlato di affreschi e opere delle cappelle alpine di Bardonecchia. «Mi scuso per quelli che hanno atteso - ha esordito il noto critico d’arte -. Prima di entrare ho visto un’avanguardista che ha dato prova della sua intelligenza sublime, mentre io entravo lei usciva». A quel punto ha brevemente detto che la signora in questione lo ha anche bacchettato dicendogli che «è sempre in ritardo» e lui, tra le risate dei presenti, ha spiegato di aver risposto che almeno era vivo e che non doveva fare il fenomeno con la «protesta di Bardonecchia contro Sgarbi». «Ho trovato la sua soluzione (cioè di andarsene, ndr) - ha concluso - abbastanza stupida».

Il video è stato filmato dal giornale «Valsusa Oggi».