23 giugno 2017
Aggiornato 17:30
Droga in stazione a Torino

Cocaina nascosta nelle bustine di ketchup alla stazione di Torino Porta Susa

Un attento esame di due buste di ketchup ha consentito di accertare la presenza di una modica quantità di pomodoro, per lasciare spazio a confezioni ermetiche di cocaina allo stato liquido

TORINO - Gli spacciatori studiano sempre nuovi modi per poter sfuggire ai controlli della polizia e farla franca. E l’ingegno non è certo mancato al pusher colombiano di 39 anni fermato alla stazione di Porta Susa dalla Polfer durante un controllo di specifica attività antidroga, ma non gli è bastato a sfuggire alle forze dell'ordine. Il personale della Squadra Mobile gli ha controllato lo zainetto, all’interno del quale ha trovato alcuni effetti personali e due confezioni di salsa di pomodoro di una marca colombiana. Dentro la confezione però non c’era solamente del ketchup, anzi. Un attento esame dei due contenitori ha consentito di accertare la presenza di una modica quantità di pomodoro, per lasciare spazio a confezioni ermetiche di cocaina allo stato liquido per un peso complessivo superiore a un chilo. Lo spacciatore è stato quindi arrestato.