19 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Da Torino a Londra

Andrea Scarpa, un torinese alla conquista del mondo (a suon di pugni)

Andrea Scarpa andrà a Londra, il 25 giugno, a sfidare il padrone di casa per la cintura di campione. Intanto ad inizio del prossimo mese, si candiderà alle elezioni. Siamo andati a trovarlo nella palestra dove si allena

TORINO - Foggiano. Torinese. Sportivo. Candidato politico. E campione italiano. Ha tanti cappelli il pugile Andrea Scarpa, nonostante la giovane età (28 anni). Ma quello più difficile proverà ad indossarlo sabato 25 del prossimo mese di giugno, a Londra. E più che un cappello, si tratta di una corona. Quella mondiale dei pesi superleggeri della sigla Wbc Silver. Il ragazzo si sta allenando, duramente, nella palestra "Thai Boxe Torino" di via Pietro Giuria, in vista della sfida con il padrone di casa, l'inglese John Wayne Hibbert (detentore del titolo) che sarà trasmessa da Sky Sport in una notte stellare di pugni e guantoni. Un match difficile ma non impossibile per il foggiano di nascita e torinese d'adozione, tre volte campione italiano e detentore della cintura di campione intercontinentale per la sigla Ibf. Ad assistere allo scontro, secondo gli organizzatori, circa 20 mila persone. Scarpa corre anche per le elezioni amministrative, nella lista di Piero Fassino.