12 dicembre 2017
Aggiornato 22:30
Carabinieri

Il colonnello De Santis è il nuovo comandante dei carabinieri di Torino: «Mantenere alta la sicurezza in città»

Emanuele De Santis, 45 anni, è il nuovo comandante dei carabinieri di Torino. Arriva al Comando Provinciale al posto del colonnello Arturo Guarino, passato ora a Roma 

TORINO - «Mantenere alto il livello della sicurezza in città e sostenere in particolare le fasce deboli, come ad esempio gli anziani. Oltre a proseguire nella lotta alla criminalità organizzata». Sono le parole del colonnello Emanuele De Santis, nuovo comandante provinciale dei carabinieri di Torino. De Santis sostituisce il colonnello Arturo Guarino, passato al Comando Generale di Roma.

Un ritorno dopo undici anni
Per il comandante si tratta di un nuovo ritorno nella città in cui era già stato nel 1995 come tenente alla Scuola Allievi Carabinieri e nel 2005 come comandante della Compagnia San Carlo. Sotto la Mole, De Santis aveva partecipato alle attività di pianificazione e organizzazione per lo svolgimento delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi del 2006. Tra le sue attività investigative annoveriamo invece il recupero del diamante «Cruzeiro do sol» - trafugato nel 2005 - e diverse operazioni antidroga. Presso il Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri ha svolto diversi incarichi, sia all’ufficio stampa quale responsabile della comunicazione web, sia quale Capo Ufficio Personale Ufficiali.