18 giugno 2018
Aggiornato 15:00
Cronaca | Articolo cannabis legale

Cannabidiol Distribution, alla ricerca dalla Cannabis legale a Torino

La cannabis legale sta spopolando sempre pių e a Torino, forse non lo sapevate, c'č il primo produttore indoor del Piemonte: Cannabidiol Distribution. Volevamo saperne di pių e dirvi di pių sull'argomento (spesso tabų) e cosė siamo andati a trovarli

TORINO - Luca Fiorentino è uno di quei giovani che si è tirato su le maniche e si è dato da fare, nonostante la crisi. Maglia in cotone, jeans, scarpe da ginnastica: un ragazzo semplice, come tanti altri, che davanti a lavoro e notti in bianco non si è tirato indietro. All’età di 23 anni si è lanciato nel business della cannabis legale, legale appunto perché le infiorescenze che sono vendute contengono meno dello 0,6% di THC, il principio attivo considerato illegale in Italia che dà assuefazione e alterazione. Mentre ha un’alta percentuale di CBD, il principio considerato rasserenante e benefico.

LA SFIDA COI TABACCAI - Da quando è stata approvata la legge 242 del 2016 che ha autorizzato la filiera della cannabis legale in Italia, questo business è cresciuto esponenzialmente: oggi possiamo trovarne le infiorescenze, sigillate in sacchetti, anche al tabaccaio sotto casa. «Sono stato uno dei primi a recarmi nelle tabaccherie della città - ci racconta Luca -. Inizialmente i tabaccai mi vedevano come un pazzo e non è stato facile far capire loro che potevano vendere cannabis legale legalmente nei loro negozi, sembrava un paradosso. Con perseveranza e impegno, tuttavia, sono riuscito ad acquistare la loro fiducia. Oggi vendo cannabis legale in più di 400 tabaccherie e sono riuscito a creare una struttura con 21 agenti di commercio in tutta Italia».

LA FILIERA DELLA CANNABIS LEGALE - La cannabis legale di Luca viene coltivata in quello che è uno dei primi coltivi di questo genere realizzato in tutto il Piemonte, una struttura indoor appositamente costruita per questo scopo con lampade a LED e ventilatori che lavorano notte e giorno per garantire un risultato e una qualità ineccepibile. Per assicurare le giuste percentuali di THC e CBD, Luca ha deciso di affidare le analisi di laboratorio direttamente alla struttura ospedaliera Amedeo di Savoia, al suo centro anti-doping. Una volta che il prodotto è pronto viene fatto essiccare, viene pulito e conciato per essere poi confezionato ermeticamente e distribuito su tutto il territorio nazionale.

DOVE ACQUISTARE CANNABIS LEGALE - La cannabis legale può essere commercializzata come deodorante per ambienti o articolo da collezione. «A Torino si può trovare in 90 tabaccherie, mentre in tutto il Piemonte in circa 200 - conclude Luca -. Spero che sempre più persone possano affacciarsi a questo mercato e che inizino a vedere la cannabis legale per ciò che realmente è, un prodotto completamente naturale e che dovrebbe far parte della vita di tutti i giorni».