22 ottobre 2018
Aggiornato 07:30

Camper utilizzati come abitazioni: vincono i residenti, intervengono i carro attrezzi

Le continue lamentele dei residenti e dei commercianti dell'area compresa tra corso Cosenza e corso Corsica hanno trovato risposta. Questa mattina la polizia ha controllato la zona e preso provvedimenti contro sette camper

TORINO - Mattinata di intensi controlli da parte della polizia di Stato (con gli agenti del Reparto Mobile e dei Commissariati Nizza e Mirafiori) che hanno sequestrato cinque camper utilizzati come abitazione e due furgoni utilizzati come deposito masserizie nell'area compresa tra corso Cosenza e corso Corsica.

I veicoli posti sotto sequestro perché utilizzati illegittimamente come abitazione, vista la presenza di minori, sono stati affidati in custodia giudiziale ai proprietari. Quanto ai due furgoni, sono stati rimossi dalla pubblica via dai carro attrezzi.

Cinque le persone denunciate per abuso edilizio. Complessivamente la polizia ha identificato una quarantina di persone, due delle quali sono state accompagnate presso il locale Ufficio Immigrazione per la verifica della loro posizione sul territorio nazionale.