12 dicembre 2018
Aggiornato 02:00

«Tutte le mattine in corso Spezia è così», traffico in tilt per colpa del parcheggio Bagicalupo

Il consigliere di Circoscrizione Alessandro Lupi torna a parlare di un problema di corso Spezia, quello del traffico a ridosso dell'entrata del parcheggio Bagicalupo. "Ambulanti e clienti del mercato chiedono da anni una seconda entrata dal retro"

TORINO - Il parcheggio a raso con barriere Bagicalupo ospita ogni giorno le auto di centinaia di persone. E' uno di quelli maggiormente utilizzati da chi raggiunge gli ospedali Sant'Anna, Cto e Molinette vista la vicinanza con questi essendo situato tra corso Spezia e via Ventimiglia.

Questo parcheggio, o meglio un suo ingresso, è causa di un grosso problema al traffico, come ha evidenziato il consigliere di Circoscrizione Alessandro Lupi. La struttura è dotata di tre diversi ingressi per i pedoni, ma di uno solo per le auto, quello del controviale di corso Spezia, che da solo non basta a garantire un flusso lineare causando così code su code. La prova in un video di Lupi: "Questa è la situazione di tutte le mattine in corso Spezia, frutto della genialità di mettere l'ingresso del parcheggio Bacigalupo nel controviale del corso. Ambulanti e clienti del mercato chiedono da anni una seconda entrata dal retro, ma il Comune come sempre è sordo".