17 novembre 2018
Aggiornato 22:00

I No Ztl aspettano ancora risposte: «Lapietra e Carretto, come fa il signor Rossi a portare il tappeto a casa?»

Un video molto esplicativo di un problema che si presenterebbe con la rivoluzione della Ztl che la Giunta Appendino sta mettendo a punto. I commercianti del centro continuano a chiedere risposte, anche sulle cose più semplici come portare a casa un tappeto non molto pesante

TORINO - Che i commercianti del centro siano completamente contrari alla «nuova» Ztl che la Giunta Appendino sta mettendo a punto non è cosa nuova. Anzi. Ma è ora che la partita si fa più stringente e gli stessi No Ztl chiedono sempre più risposte visti che fino a oggi ne hanno ottenute poche. E per attirare maggiormente l'attenzione dell'assessora alla Viabilità Maria Lapietra e del consigliere presidente della Commissione che si occupa dell'argomento Damiano Carretto è stato fatto un video (non è il primo a dir la verità) in cui viene mostrato cosa succederebbe in caso di rivoluzione dell'attuale Ztl.

«Mettiamo che il signor Rossi debba venire a comprare un tappeto», dice un commerciante di tappeti mentre inizia a piegarne uno di 3 metri per 2 metri circa che, a detta sua è uno dei più leggeri, «solo qualche chilo», e se lo mette in spalla, «io posso portarlo così, ma il signor Rossi che magari ha 65 anni ed è cardiopatico? Cosa fa, viene in bicicletta e se lo carica su? Cosa deve fare assessora Lapietra e consigliere Carretto?».

Nonostante i consiglieri del Movimento 5 Stelle siano molto attivi sui social network - e Damiano Carretto e uno dei più interattivi - non si leggono risposte sotto il video. Ci sono solo tanti commenti di chi spera che l'amministrazione possa fare marcia indietro. E intanto si spreca l'ironia: «Potrebbero mettere il tappeto sul Carretto», dice Claudio seguito da Alessandro e Beppe: «Risposta dell'assessore: 'Può usare il bus'», «Forse vogliono che facciamo i traslochi col 68». Ironia a parte, quella della Ztl sarà uno degli argomenti più spinosi per l'amministrazione nelle prossime settimane. E c'è chi aspetta ancora risposte, tra cui «come farebbe il signor Rossi a portare a casa il tappeto?».